La parola agli sponsor

Nextplora

Nextplora_I
Andrea Giovenali
CEO di Nextplora

Ricerche di mercato: Social, Mobile e Cookie a servizio della conoscenza

Secondo Andrea Giovenali, CEO di Nextplora, la sfida del settore risiede nell’innovazione dei processi di raccolta dati

Anche quest’anno sarete presenti all’Assirm Marketing Research Forum 2015: quali saranno le opportunità di approfondimento offerte dal vostro Workshop?

Nextplora presenterà una nuova soluzione di analisi integrata dell’efficacia degli investimenti pubblicitari sulla dimensione del piano media e del ricordo di marca. Il B&MI – Brand & Media Intelligence è il frutto delle esperienze dell’istituto su queste tematiche negli ultimi anni, e la risposta alle crescenti esigenze dei nostri clienti di disporre di un cruscotto con tutte le informazioni utili a determinare la bontà degli investimenti effettuati in pubblicità, anche al crescere della componente digitale dei piani. La soluzione integra l’audit della viewability e dell’audience di DMA con gli studi sull’impatto cross-mediale delle campagne, e offre supporto decisionale per massimizzare il ROI degli investimenti.

Dal suo privilegiato punto di osservazione quale crede sia, oggi, il ruolo delle ricerche di mercato?

Le informazioni sui consumatori stanno riprendendo quota e importanza nelle strategie delle aziende, perché è sempre più diretto il rapporto e il dialogo con essi di quest’ultime, e perché la loro azionabilità è cruciale per investimenti di marketing accurati ed efficaci. L’esperienza nella ricerca di mercato in questo rinnovato scenario è garanzia di qualità e attendibilità del valore dell’informazione sui consumatori, in una selva di dati e operatori che oggi affollano la catena del valore della conoscenza. Quindi il risultato di una buona ricerca di mercato deve essere molto chiaro e immediato all’azienda, entrare nel processo di pianificazione strategica – più che solo nel terreno della validazione delle scelte -, e immediatamente azionabile. Come funziona il digitale con la Tv? Quale rinnovata copy strategy richiedono l’integrazione di questi media e le caratteristiche di ciascuno di essi – ad esempio rispetto alla viewability? Qual è il valore apportato dalla pubblicità allo sviluppo di una relazione con il consumatore sui touch point digitali proprietari dell’azienda. Nextplora B&MI risponde a queste e molte altre domande.

“Persone, dati, aziende: la convergenza possibile” è  il titolo dell’Assirm Marketing Research Forum 2015: quali le sfide future di questa sinergia?

Le sfide per chi produce informazioni di qualità nel marketing sono l’innovazione nei processi di raccolta dati in tutti i contesti nei quali i consumatori oggi trascorrono gran parte del loro tempo e fruiscono contenuti e servizi. In questo senso l’ambito digitale che ha caratterizzato da sempre la specializzazione di Nextplora è determinante. Un’altra sfida è la capacità di estrarre conoscenza da moltissime informazioni sul comportamento delle persone, che va ben oltre la somministrazione di un questionario, ma si confronta ad esempio con discussioni spontanee, social, mobile e processi che impiegano cookie. Sarà sempre più necessario disporre di competenze, strumenti e modelli evoluti in grado di scovare l’informazione utile e attendibile da una molteplicità di dati, spesso anche testuali. Infine, è necessario che i risultati di una ricerca si avvantaggino anche di un’interpretazione consulenziale, che vedrà sempre di più un istituto operare come partner strategico dell’azienda, più che come mero compilatore di istogrammi.